Il settore beauty è uscito dalla crisi, grazie a internet

Foto: Getty ImagesFoto: Getty Images

Il settore beauty esce dalla crisi e incassa oltre 10 miliardi di euro. Il segno positivo, +1,4% nel mercato interno, emerge da uno studio curato da Ermeneia e da un’analisi statistica del Centro Studi di Cosmetica Italiana sui dati relativi allo scorso anno. Le vendite online di cosmetici sfiorano i 170 milioni di euro. Le esportazioni sono decisive, con un introito di 3,8 miliardi di euro. La crescita delle vendite online, rispetto al 2014, è stata del 22%, quella tradizionale del 19%.

Sono 250 milioni le transazioni online e coinvolgono 17,5 milioni di individui. Si sceglie il web soprattutto per comprare i prodotti più cari. Quattro milioni di utenti acquistano attraverso le app dello smartphone. Sono soprattutto uomini: sono fedeli agli stessi prodotti e li acquistano con cadenza regolare. 4,7 milioni di utenti (il 16,1% della popolazione presa in esame) hanno acquistato almeno una volta negli ultimi sei mesi un prodotto di cosmetica. Chi compra sporadicamente lo fa una volta ogni tre mesi e spende circa 80 euro. Gli acquirenti abituali acquistano invece tre o più prodotti ogni novanta giorni, spendono circa 100 euro generando il 91% del valore degli acquisti online.

Gli articoli più richiesti riguardano la cura del corpo. La prima famiglia è quella dei deodoranti e antitraspiranti: con un valore di 858 milioni di euro, copre il 61% di tutte le vendite. A seguire: prodotti per il viso e per i capelli. Si torna a comprare anche nelle profumerie (dopo anni di calo costante delle vendite, il canale ha registrato un incremento dello 0,9%), oltre che nelle erboristerie (+2,9%) e nelle farmacie (+1,5%).

Il mondo della cosmesi dà lavoro a 200mila persone. Le figure al momento più richieste sono specializzate nel mondo digitale: social media manager, esperto di vendite online e digital PR. “Questa crescita è un’ulteriore conferma dell’impatto rilevante di internet e delle relative applicazioni sul piano della comunicazione” commenta Nadio Delai, presidente Ermeneia.

The post Il settore beauty è uscito dalla crisi, grazie a internet appeared first on Wired.

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com